Palazzo Christiansborg di Copenaghen

Palazzo Christiansborg di Copenaghen

L'impressionante Palazzo di Christiansborg fu residenza reale fino al 1794, quando la Famiglia Reale si trasferì ad Amalienborg. Oggi è uno dei monumenti più visitati della città!

Un po' di storia

Le origini del Palazzo di Christiansborg risalgono al XII secolo, quando il vescovo guerriero Absalon, fondatore di Copenaghen, fece costruire un enorme palazzo dove stabilire la propria residenza. Da allora, la Famiglia Reale danese ha vissuto a Christiansborg durante secoli, finché, nel 1794, un terribile incendio la obbligò a spostarsi al Palazzo di Amalienborg.

Nel 1884, un secondo incendio devastò gran parte di Christiansborg. Dopo la terza ricostruzione, gli architetti decisero di collocare tre corone sulla cuspide della torre per simbolizzare i tre interventi di recupero del palazzo.

Attualmente il Castello di Christiansborg ospita la sede del Parlamento della Danimarca, oltre che del potere esecutivo e giudiziario, conferendo così al palazzo un curioso primato: si tratta infatti dell'unico edificio al mondo ad accogliere i tre poteri dello Stato!

Cosa vedere nel Palazzo di Christiansborg

Le rovine del palazzo

Nei pressi delle rovine del Palazzo di Christiansborg si possono vedere i resti delle costruzioni anteriori: il palazzo di Absalon, risalente al 1167 e il palazzo ricostruito dopo l'incendio del 1794. La mostra ospita anche le rovine delle antiche mura e del fossato, un'ottima opportunità per ripercorrere i quasi nove secoli di storia di questo edificio regale.

Gli appartamenti reali

La parte più interessante della visita del Palazzo di Christiansborg è costituita dagli appartamenti reali, che consentono di immaginare alla perfezione come doveva essere la vita dei monarchi. I corridoi del castello sono decorati con ritratti della Famiglia Reale di Danimarca e ogni stanza ha una funzione ben precisa.

Negli appartamenti del re e della regina spiccano soprattutto la biblioteca reale, la sala del trono, la sala dei ricevimenti e l'impressionante salone degli arazzi. Quest'ultima sala può ospitare fino a 400 invitati ed è la più sontuosa del palazzo. Non per niente è quella scelta dalla Regina Margherita II per celebrare eleganti eventi internazionali.

Le scuderie e la cavallerizza

Nelle scuderie reali è possibile vedere antiche carrozze d'epoca, utilizzate nei secoli dalla Famiglia Reale danese, così come i meravigliosi Cavalli della Corona, ancora oggi al servizio della Guardia Reale. Pensate che, a metà del XVIII secolo, le stalle del Palazzo di Christiansborg arrivarono ad ospitare oltre 250 esemplari equini!

Belvedere della torre di Christiansborg

La capitale della Danimarca e dotata di numerosi belvedere, ma salire fino in cima alla torre di Christiansborg è un must di Copenaghen, oltre ade essere gratis! L'entrata alla Torre di Christiansborg rimase un segreto per quasi un secolo, quando potevano accedervi soltanto alcuni membri della nobiltà.

Oggi la torre ospita diverse sale dove sono esposte sculture, oggetti storici, fotografie che immortalano i momenti più importanti della storia del castello e persino un ristorante. Dalla sua posizione imbattibile, è possibile vedere il Palazzo di Christiansborg da una prospettiva diversa e contemplare una panoramica mozzafiato di Copenaghen.

Grazie alle tre corone che decorano la cuspide, la torre di Christiansborg è la più alta di Copenaghen, superando di poco la torre del Municipio di Copenaghen.  

Orario

Tutti i giorni: dalle 10:00 alle 17:00.
Da ottobre ad aprile, chiude tutti i lunedì.

Prezzo

Entrada general:
Adulti: 160kr (25,10US$)
Studenti con tessera: 40kr (6,30US$)
Minorenni: entrada gratuita.

Visita guiata del palazzo di Christiansborg 30